TERMINI E CONDIZIONI DI SERVIZIO DI PARALLEL EDUCATION

Benvenuti su Parallel Education, la piattaforma digitale ad accesso gratuito per l’innovazione didattica e l’apprendimento, interamente sviluppata per venire incontro alle esigenze di docenti e studenti.

Parallel Education (di seguito anche “piattaforma”) è stata realizzata dalla Fondazione Giovanni Agnelli (di seguito anche “Fondazione Agnelli”, “Fondazione” e “Noi”), ente no profit che sviluppa progetti di ricerca a favore della didattica operativa e dei sistemi d’istruzione e formazione.

I seguenti Termini e Condizioni di Servizio vanno intesi come un accordo contrattuale intercorrente tra la Fondazione Agnelli, in quanto titolare e gestore unico della piattaforma Parallel Education ei visitatori della piattaforma medesima, di seguito indicati come "Utente" e collettivamente come "Utenti".

Gli Utenti della piattaforma sono di due tipi:  “Utente Docente”;  “Utente Studente”, che propria volta viene classificato “Utente minore” laddove non abbia compiuto i 16 anni d’età.

GLI UTENTI SONO PREGATI DI LEGGERE ATTENTAMENTE I SEGUENTI TERMINI E CONDIZIONI DEL SERVIZIO.

Gli utenti, registrandosi, accedendo, navigando e utilizzando la presente piattaforma, RICONOSCONO DI AVER ACCETTATO I PRESENTI TERMINI E CONDIZIONI DI SERVIZIO (di seguito denominati, per brevità, "Termini e Condizioni”) come di seguito definiti.

Se sei il GENITORE/ESERCENTE LA POTESTA’ GENITORIALE O IL TUTORE DI UN UTENTE MINORE, autorizzandolo all’uso della piattaforma mediante la sottoscrizione della liberatoria e dell’atto di informazione sul trattamento dei dati personali del minore ex art. 12 – 13 del GDPR forniti dal docente, hai dato il tuo consenso all’applicazione dei seguenti termini e condizioni di servizio.

Sommario: 1. Autorizzazione all’accesso; Account. 2. Informativa sulla privacy. 3. Linee guida sull’uso di Parallel Education. 4. Modifica dei Termini. 5. Diritti d’uso dei contenuti generati dall’utente; Garanzie e Dichiarazione di non responsabilità. 6. Materiali proprietari; Licenze. 7. Condotte vietate. 8. Siti, prodotti e servizi di terzi; Link. 9. Risoluzione. 10. Limitazioni di responsabilità; Nessuna garanzia. 11. Varie (compresa risoluzione delle controversie e arbitrato).

1. AUTORIZZAZIONE ALL’ACCESSO; ACCOUNT.

L’accesso alla piattaforma NON E’ CONSENTITO:

a) a qualsiasi utente PRECEDENTEMENTE SOSPESO O RIMOSSO dalla piattaforma di Parallel Education per uso improprio; b) a qualsiasi utente di ETÀ INFERIORE AI 16 ANNI la cui registrazione non sia stata previamente APPROVATA DA UN GENITORE/ ESERCENTE LA POTESTA’ GENITORIALE O DA UN TUTORE LEGALE mediante la sottoscrizione della documentazione fornita dal docente (liberatoria e atto di informazione sul trattamento dei dati personali del minore ex art. 12 – 13 del GDPR).

Registrando un account su Parallel Education, l'utente dichiara (a) che non è stato precedentemente sospeso o rimosso dalla piattaforma; (b) di avere (i) almeno 16 anni di età o (ii) di essere stato autorizzato dal genitore/esercente la potesta’ genitoriale o dal tutore legale all’uso della piattaforma.

1.1 Account. Per utilizzare tutte le funzionalità della piattaforma, è necessario che l’utente registri un account e si doti di un nickname, ovvero di un alias che gli permetta di utilizzare la piattaforma non adottando il proprio nome anagrafico. Agli utenti è richiesto di fornire una password forte (almeno _8_ caratteri, con almeno 1 lettera maiuscola e 1 carattere numerico) per l’accesso sicuro al proprio account. L'utente, sia esso docente o studente, è l'unico responsabile del mantenimento della riservatezza delle proprie credenziali di accesso al portale e accetta di assumersi la responsabilità per tutte le attività illecite e/o non conformi ai presenti Termini e Condizioni che dovessero essere poste in essere a mezzo del proprio account. L'utente si impegna a fornire a Parallel Education, sia in fase di registrazione che successivamente, informazioni veritiere, accurate, aggiornate e complete. Accetta, inoltre, di effettuare le opportune modifiche ai dati previamente forniti, affinché tali informazioni siano mantenute accurate e aggiornate in ogni momento. Se l’utente ha motivo di ritenere che il proprio account non sia più sicuro (ad esempio, in caso di smarrimento, furto o divulgazione non autorizzata e/o utilizzo del proprio ID account (nickname, email) o della propria password, l’utente docente e l’utente studente di età superiore ai 16 anni, dovranno informare immediatamente Parallel Education mediante comunicazione all'indirizzo email support@paralleleducation.it. L’utente minore invece dovrà informare immediatamente l’utente docente che ha creato la classe su Parallel Education affinché annulli le credenziali precedenti e ne generi di nuove. Al momento del primo accesso successivo al recupero o alla rigenerazione delle credenziali, gli utenti hanno facoltà di modificare le proprie credenziali e sono tenuti a mantenerne la riservatezza. Gli utenti, ovvero nel caso di utenti minori, i loro genitori/esercenti la responsabilità genitoriale o tutori, saranno ritenuti responsabili di eventuali danni patiti da Parallel Education o dalla Fondazione Agnelli o da soggetti terzi a causa dell’uso non autorizzato del proprio account sulla piattaforma.

1.2 Utente studente. La registrazione di un account di un utente studente può avvenire solo a seguito di un invito da parte di un docente registrato sulla piattaforma e in associazione ad una classe configurata dal docente stesso. Il docente fornisce un codice univoco all’utente studente affinché questi venga associato alla corrispondente classe al momento della registrazione.

1.3 Utente minore. L’utente studente minore di 16 anni ("Utente minore"), non può in nessun caso registrarsi sulla piattaforma senza il previo consenso del/dei proprio/i genitore/i / esercente la responsabilità genitoriale o del proprio tutore legale. Il docente è tenuto a fornire i codici univoci di registrazione/associazione alla classe solo agli utenti minori che gli abbiano consegnato la liberatoria e l’atto di informazione sul trattamento dei dati personali ex artt. 12 e 13 del GDPR sottoscritti dal/dai proprio/i genitore/i / esercente la responsabilità genitoriale o del proprio tutore legale. Il docente si obbliga ad inviare la liberatoria e l’atto di informazione sul trattamento dei dati personali sottoscritti dal/dai genitore/i / esercente la responsabilità genitoriale o dal tutore legale entro e non oltre 15 giorni dalla registrazione dell’account dell’utente studente minore mediante invio della documentazione a mezzo plico raccomandato con ricevuta di ritorno presso la sede della Fondazione Agnelli, Via Giuseppe Giacosa 38, 10125 Torino, all’attenzione del Dott. Gianfranco De Simone, ovvero previa scansione .pdf in unico file e successivo invio a mezzo mail all’indirizzo parallel.education@fondazioneagnelli.it. Qualora non dovesse pervenire la documentazione di cui al capo precedente nel termine sopra indicato, la Fondazione Agnelli provvederà all’integrale rimozione della classe configurata dall’utente docente e alla cancellazione dei dati personali degli studenti minori.

L'utente riconosce la facoltà della Fondazione Agnelli di effettuare richieste, direttamente o tramite terzi, reputate necessarie per convalidare le informazioni di registrazione, anche eventualmente mediante utilizzo di account già registrati presso servizi terzi (ad es. Google Account, Facebook). La Fondazione si riserva tutti i diritti di intraprendere azioni legali contro chiunque produca informazioni errate o in qualche modo non veritiere sulla propria identità che pregiudichino le funzionalità della piattaforma o rechino nocumento alla Fondazione stessa o a soggetti terzi. La Fondazione Agnelli farà quanto necessario e possibile per verificare l’attendibilità delle informazioni rese dagli utenti, ferma in ogni caso l’impossibilità tecnica per la medesimo di verificare l'identità certa di qualsiasi utente, sia esso docente o studente. La Fondazione si riserva il diritto di sospendere o chiudere qualunque account in qualsiasi momento e senza preavviso in caso di mancato rispetto delle presenti condizioni, ovvero di cancellare gli account docenti e le conseguenti classi create, laddove non associate ad altri docenti, che siano rimasti inattivo per più di 300 giorni.

2. Informativa sulla privacy. La privacy degli utenti è tenuta nella massima considerazione dalla Fondazione. Agli utenti è richiesto di leggere l'atto di informazione sul trattamento dei dati personali di Parallel Education, qui inclusa, come allegato che ne costituisce parte integrante. Si prega di prestare particolare attenzione a quanto ivi riportato in merito alla raccolta, all'uso e alla divulgazione delle informazioni personali degli utenti.

3. Linee guida sull’uso di Parallel Education. Quando utilizza la piattaforma, l'utente può essere soggetto a eventuali linee guida o regole aggiuntive applicabili a servizi e funzionalità specifici che possono essere pubblicate e comunicate di volta in volta, c.d. "Linee guida”, che costituiscono parte integrante dei presenti Termini, fatto salvo quanto previsto dalla successiva sezione 7.

4. Modifica dei Termini. La Fondazione potrà modificare, aggiungere o rimuovere parti dei presenti termini e condizioni in qualsiasi momento. Gli utenti della piattaforma verranno informati delle modifiche apportate, in particolare qualora ritenute sostanziali rispetto alle condizioni precedenti, via e-mail all'indirizzo associato al proprio account, ovvero mediante l’utilizzo di strumenti di notifica integrati (pop up, banner informativi all’interno della piattaforma) idonei a garantirne la piena conoscibilità. A seguito della notifica delle modifiche mediante le modalità di cui sopra, e salvo diversa indicazione, i nuovi Termini e Condizioni avranno efficacia immediata e verranno considerati integralmente accettati da parte degli utenti che continueranno ad utilizzare Parallel Education,

5. Diritti d’uso dei contenuti generati dall’utente. Parallel Education si basa sulla condivisione e sullo scambio di informazioni sulle strategie e sulle pratiche didattiche (in breve, anche “i metodi”) utilizzate in classe dai docenti. Per renderle interscambiabili tra gli utenti, le informazioni sui metodi didattici vengono raccolte in un diario didattico le cui funzioni e campi sono messi a disposizione dell’utente secondo un formato predefinito.

5.1 Nel momento in cui l’utente docente redige e pubblica un diario didattico sulla piattaforma, concede alla Fondazione Agnelli un diritto non esclusivo, perpetuo e irrevocabile all’uso di tale contenuto per le finalità consentite e dichiarate nei presenti Termini e Condizioni, ovvero riprodurre, distribuire, condividere tali contenuti con altri utenti e farne oggetto di analisi per finalità di ottimizzazione delle funzionalità della piattaforma e di ricerca scientifica e statistica. Tale diritto è valido su scala globale, è trasferibile ed esente da qualsivoglia remunerazione e/o pagamento di royalties all’utente che lo concede. Quando riprodotto sulla piattaforma, il contenuto riporterà sempre l’indicazione dell’autore nella sola forma del nickname prescelto dall’utente al momento della registrazione su Parallel Education.

5.2 Garanzie sul contenuto generato dall'utente. L’utente è l’unico responsabile dei contenuti da sé generati e pubblicati su Parallel Education. Quando l’utente inserisce e pubblica un contenuto sulla piattaforma, garantisce: (1) di essere l'ideatore e il proprietario del contenuto e/o di possedere le licenze, i diritti, i consensi e le autorizzazioni necessari per riprodurre e usare il contenuto o parti di esso su Parallel Education, autorizzando la Fondazione ad utilizzare e distribuire tali contenuti nelle modalità previste dai presenti Termini e Condizioni; (2) che i suoi contenuti non possono: (a) violare qualsiasi diritto di terzi (ad es. proprietà intellettuale, privacy, marchi, brevetti, segreti commerciali ecc.) (b) veicolare calunnie e/o contenuti diffamatori.

5.3 Dichiarazione di non responsabilità per contenuti utente. Usando Parallel Education l'utente dichiara di aver compreso nel corso di utilizzo della piattaforma può essere esposto ai Contenuti redatti e pubblicati da altri utenti – che possono essere inaccurati, offensivi e/o violenti – ed eventualmente anche provenienti da terze fonti, e che la Fondazione non è responsabile dell'accuratezza, dell'utilità o di eventuali violazioni dei diritti di proprietà intellettuale di tali Contenuti; l'utente accetta, inoltre, di rinunciare ad intraprendere qualsiasi azione legale nei confronti della Fondazione a tutela dei propri diritti. La Fondazione declina espressamente qualsiasi responsabilità connessa a quanto pubblicato dagli utenti di Parallel Education, né approva e fa proprie le opinioni, le raccomandazioni o i consigli espressi nei contenuti generati e pubblicati dagli utenti. E’ facoltà degli utenti segnalare la presenza sulla piattaforma di contenuti inaccurati, offensivi, indecenti, violenti o comunque lesivi di reputazione e diritti altrui scrivendo a support@paralleleducation.it. La Fondazione si riserva di rimuovere un contenuto e prendere provvedimenti verso il suo estensore (sospensione o chiusura dell’account) laddove fosse riscontrata la fondatezza delle violazioni segnalate da altri utenti. Resta inteso che qualsiasi segnalazione riguardo ai contenuti generati e pubblicati dagli utenti non obbliga la Fondazione ad alcun tipo di intervento.

6. Materiali proprietari; licenze. Parallel Education è di proprietà esclusiva della Fondazione Agnelli. Le interfacce visive, la grafica, il design, la compilazione, le informazioni, il codice informatico (incluso codice sorgente o codice oggetto), il software, i servizi, i contenuti, i video educativi e le prove parallele di avanzamento e tutti gli altri elementi della piattaforma (i "Materiali del sito web") sono di proprietà esclusiva della Fondazione, salvo quanto diversamente specificato. Tutti i Materiali del sito web sono protetti dalle norme nazionali ed internazionali sul copyright, sui brevetti e sui marchi commerciali, nonché dalle convenzioni nazionali e internazionali e le leggi applicabili che disciplinano la proprietà intellettuale e i diritti di proprietà.

6.1 La Fondazione Agnelli può rendere disponibili sulla piattaforma Parallel Education alcuni video educativi, esercitazioni e/o materiali supplementari di proprietà od ottenuti in licenza da terze parti. La Fondazione concede all'utente il diritto non esclusivo e non trasferibile di accedere e utilizzare i Contenuti educativi di proprietà e ottenuti in licenza da terze parti così come resi disponibili sulla piattaforma esclusivamente per scopi personali, e non commerciali di alcun tipo. Salvo quanto diversamente e specificatamente disposto, è vietato scaricare, distribuire, vendere, noleggiare, modificare e/o fornire in altro modo l'accesso al contenuto educativo di proprietà o concesso in licenza a terze parti.

7. Condotte vietate. USANDO PARALLEL EDUCATION L’UTENTE ACCETTA DI NON:

7.1 utilizzare la piattaforma per qualsiasi uso o scopo commerciale se non espressamente consentito dalla Fondazione Agnelli per iscritto, fermo restando che la piattaforma e i servizi correlati sono destinati esclusivamente a un uso personale e non commerciale;

7.2 salvo quanto espressamente consentito dalla sezione 6 delle presenti Condizioni, affittare, noleggiare, prestare, vendere, rivendere, concedere in licenza, distribuire e/o trasferire in altro modo le licenze per qualsiasi Materiale della piattaforma;

7.3 pubblicare, caricare e/o distribuire contenuti utente diffamatori, diffamatori o inesatti o altri contenuti;

7.4 pubblicare, caricare e/o distribuire qualsiasi Contenuto dell'utente o altro contenuto illegale o che una persona ragionevole possa ritenere offensivo, violento, indecente, pornografico, molesto, minaccioso, imbarazzante, angosciante, volgare, odioso, razziale o etnico offensivo o altrimenti inappropriato;

7.5 appropriarsi di identità di terzi, rivendicare falsamente un'affiliazione con qualsiasi persona o entità, o accedere agli account della piattaforma di altri senza autorizzazione o svolgere qualsiasi altra attività fraudolenta;

7.6 eliminare il copyright o altri avvisi di diritti proprietari sulla piattaforma o su qualsiasi contenuto educativo concesso in licenza, codice educativo concesso in licenza o contenuto dell'utente;

7.7 affermare o autorizzare, assistere o incoraggiare terze parti a far valere, nei confronti di Fondazione Agnelli o di qualsiasi delle sue affiliate o licenziatarie qualsiasi violazione di brevetto o altra pretesa di violazione della proprietà intellettuale relativa a qualsiasi contenuto educativo concesso in licenza o contenuto generato e pubblicato dagli utenti utilizzato, inviato o reso altrimenti disponibile sul o tramite la piattaforma;

7.8 fare offerte, pubblicità, proposte non richieste o inviare posta indesiderata o spam ad altri utenti del sito web (inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, pubblicità non richiesta, materiale promozionale o altro materiale di sollecitazione, invio in blocco di pubblicità commerciale, annunci informativi, richieste di beneficenza e petizioni per le firme);

7.9 utilizzare la piattaforma per scopi illegali o in violazione di qualsiasi legge locale, statale, nazionale o internazionale, incluse, a titolo esemplificativo, le leggi che regolano la proprietà intellettuale e altri diritti proprietari, la protezione dei dati e la privacy;

7.10 diffamare, molestare, abusare, minacciare o frodare gli utenti della piattaforma o raccogliere o tentare di raccogliere informazioni personali sugli utenti o su terzi senza il loro consenso;

7.11 rimuovere, eludere, disabilitare, danneggiare o interferire in altro modo con le funzionalità relative alla sicurezza della piattaforma, del contenuto educativo concesso in licenza, del codice educativo concesso in licenza o del contenuto dell'utente, che impediscono o limitano l'uso o la copia di qualsiasi contenuto accessibile attraverso la piattaforma , o funzionalità che impongono limitazioni all'uso della piattaforma, del contenuto educativo concesso in licenza o dei contenuti generati e pubblicati degli utenti;

7.12 decodificare, decompilare, disassemblare o tentare in altro modo di scoprire il codice sorgente della piattaforma o parte di esso;

7.13 modificare, adattare, tradurre o creare opere derivate basate sulla la piattaforma o su una parte di esso, ad eccezione e solo nella misura espressamente consentita dalla Fondazione Agnelli nel presente documento o nella misura in cui la limitazione di cui sopra è espressamente vietata dalla legge applicabile;

7.14 interferire intenzionalmente o danneggiare il funzionamento della piattaforma o il suo godimento da parte di qualsiasi utente, con qualsiasi mezzo, incluso, a titolo esemplificativo, la partecipazione a qualsiasi tipo di attacco di tipo Denial of Service o caricando o diffondendo in altro modo virus, adware, spyware, worm o altro codice dannoso.

8. Siti, prodotti e servizi di terzi; Link. Parallel Education può includere collegamenti o riferimenti ad altri siti web o altri servizi liberamente utilizzabili dall'utente ("siti di riferimento"). Con riferimento a tali contenuti, la Fondazione Agnelli non assume alcuna responsabilità rispetto a quanto pubblicato non essendone in alcun modo titolare e/o responsabile. L'accesso e l'utilizzo di tali siti, comprese le informazioni, i materiali, i prodotti e i servizi, avviene sotto l’esclusiva responsabilità dell’utente.

9. Risoluzione.

9.1 Risoluzione da parte di Fondazione Agnelli. La Fondazione Agnelli, a propria esclusiva ed insindacabile discrezione, può chiudere in via definitiva qualsiasi account (o parte di esso) attivato dall’utente o sospendere provvisoriamente l’accesso e l’uso della piattaforma da parte dell’utente. La Fondazione può altresì rimuovere ed eliminare i contenuti generati e pubblicati dall’utente, oltre che il profilo utente, in qualsiasi momento. La Fondazione può anche a propria esclusiva ed insindacabile discrezione e in qualsiasi momento interrompere la fornitura di accesso al la piattaforma o parte di esso, con o senza preavviso. L’utente accetta che qualsiasi interruzione del suo accesso alla piattaforma possa avvenire senza preavviso e accetta che la Fondazione non sia responsabile nei suoi confronti o nei confronti di terzi per tale interruzione. Qualsiasi sospetta attività fraudolenta, abusiva o illegale può essere deferita alle autorità competenti.

9.2 Risoluzione da parte dell’utente. L'unico rimedio in merito a qualsiasi insoddisfazione da parte dell’utente nei confronti (i) della piattaforma, (ii) di qualunque sezione dei presenti Termini e Condizioni di servizio, (iii) delle Linee guida, (iv) di qualsiasi politica o pratica nel funzionamento della piattaforma o (v) di qualsiasi contenuto o informazione trasmessa attraverso la piattaforma, è costituito dalla chiusura dell’account. È possibile interrompere l’utilizzo di Parallel Education in qualsiasi momento, e l’utente ha facoltà di richiedere alla Fondazione Agnelli l’eliminazione del proprio account e delle proprie informazioni personali, fatto salvo quanto previsto nell’atto di informazione sul trattamento dei dati personali e nella sezione 5 dei presenti Termini e Condizioni di Servizio. La richiesta di eliminazione dell’account deve essere fatta via e-mail all’indirizzo: parallel.education@fondazioneagnelli.it.

10. Errori, malfunzionamenti o interruzioni del servizio. La Fondazione Agnelli si impegna costantemente per mantenere il regolare funzionamento, l’efficienza e l’aggiornamento continuo di Parallel Education. Nell’eventualità che si verificassero errori, malfunzionamenti o interruzioni del servizio, la Fondazione Agnelli si impegnerà a ripristinare il servizio nel minor tempo possibile. Al fine di ridurre il rischio di errori, malfunzionamenti o interruzioni del servizio, si consiglia all’utente di utilizzare i principali browser (Chrome, Firefox, Microsoft Edge) e di mantenerli sempre aggiornati.

11. Varie (compresa risoluzione delle controversie e arbitrato).

11.1 Rinuncia. La decisione della Fondazione di esercitare o far valere qualsiasi diritto o disposizione dei Termini non costituirà una rinuncia a tale diritto. Qualsiasi rinuncia a qualsiasi disposizione dei Termini sarà efficace solo se effettuata per iscritto e sottoscritta dal legale rappresentante dalla Fondazione.

11.2 Risoluzione delle controversie e arbitrato. (a) Legge applicabile. I presenti Termini e Condizioni del servizio e uso di Parallel Education saranno regolati ed interpretati in conformità con le leggi italiane. (b) Foro competente. Per ogni controversia di qualsivoglia natura legata ai Termini e Condizioni del servizio e uso di Parallel Education, il Foro competente sarà quello di Torino.